Nino Vidali Autore del Libro edito da Edizioni Italiane - Pubblica un Libro con la casa editrice Edizioni Italiane

Edizioni Italiane
Casa editrice Edizioni italiane per pubblicare un libro
ESSERE EDITORE...
Ben vengano i bestseller, casuali, febbrili, ma non siano l’unica ragione di esistere, non soffochino la normalità del progetto editoriale. Non esistono soltanto i grandi numeri
(Roberto Cerati, presidente Einaudi)
PUBBLICHIAMO PERCHÈ...
Si pubblicano i libri che si sarebbe voluto scrivere, per fare coi libri un discorso servendosi di chi lo sa fare meglio di noi.
(Valentino Bompiani)
CASA EDITRICE
Edizioni Italiane
Vai ai contenuti

Nino Vidali

BIO
Nino Gianni Vidali è nato a Porto Tolle (RO) comune del Delta del Po. Ha avuto importanti incarichi nella pubblica amministrazione locale e provinciale. Con la regione Veneta ha contribuito alla stesura di un regolamento sulla "Demanializzazione del territorio del Delta". Ha avuto precedenti esperienze nel campo della narrativa pubblicando libri con un importante casa editrice (Edizioni Europa). L'attaccamento al territorio, l'amore verso l'ambiente del Delta, l'ha spinto a pubblicare numerosi racconti su riviste locali e nazionali.

"IL NAVIGATORE DEL PO' "

SINOSSI DEL LIBRO
La storia di un immigrato del Polesine verso la cintura Torinese, negli anni cinquanta, a causa delle frequenti inondazioni e mareggiate del territorio del Delta e dalla miseria degli anni post seconda guerra mondiale. Florindo assieme alla famiglia, è costretto a trasferirsi alla ricerca di una vita più dignitosa e del lavoro che in quegli anni mancava nel profondo Delta del Po. A Torino vive una vita segnata dal riscatto economico e sociale, ma nonostante tutto non riesce a dimenticare il paese della sua adolescenza. Il fiume Po, il mare, le lagune e le amicizie dell'infanzia lo tormentano, per cui decide di ritornare nel Delta navigando lungo il Po da Pavia fino al mare. Si fa costruire una barca e inizia il lungo viaggio in compagnia di un amico più grande di lui. Lungo il grande fiume naviga sostando in luoghi e paesi dove incontra personaggi pittoreschi e tipici della valle Padana. Si sofferma a parlare con uomini e donne con storie di vita accadute negli anni sessanta, raccontandole in modo minuzioso, spassoso e ironico. Struggenti sono i racconti della sua gente ritrovata quando arriva, dopo una settimana di navigazione, nel Delta nel paese dove era nato e aveva vissuto la sua giovinezza.
Torna ai contenuti